Home > ESTERO

 

ESTERO

Undici suicidi dall''inizio dell''anno nel carcere francese dove rinchiuso il terrorista islamico Salah Abdeslam  

09/08/2018 


Inquietante catena di suicidi tra i detenuti del penitenziario di Fleury-Mérogis, uno dei più grandi d'Europa, dov'è attualmente incarcerato in condizioni di massima sicurezza anche Salah Abdeslam, l'ultimo superstite del commando terrorista responsabile degli attentati parigini del 13 novembre 2015. Dall'inizio dell'anno undici detenuti si sono tolti la vita nell'immensa prigione a sud di Parigi: dieci uomini e duna donna.

In sette mesi, il macabro bilancio ha già superato il livello dei due anni precedenti. Una situazione inedita, scrive Le Monde, che preoccupa l'amministrazione penitenziaria. Con 70'710 detenuti nell'insieme del Paese, la Francia ha recentemente battuto il suo ultimo record nelle stime relative alla popolazione carceraria.

tio.ch